Marianne Geneviève Augspurgher

Ha diciassette anni quando incontra Casanova trentottenne, già carico di allori amorosi, e gli impone la più grande umiliazione che il grande incantatore possa concepire: essere lo zimbello della giovane. Circondata da una corte di parenti e ruffiani, gli spilla denaro per mesi eludendo il suo desiderio.