Padova nel 1700

Il XVIII secolo fu per Padova ricco di stravolgimenti socio-politici e culturali.

Di rilievo fu sicuramente la nascita del moderno Prato della Valle, costruito attorno al 1776 ad opera di Andrea Memmo. Inoltre Padova risentì fortemente della caduta di Venezia, che ebbe prevedibili ripercussioni sulla città che nell’aprile del 1797 venne occupata dai francesi, e successivamente ceduta all'Austria(Trattato di Campoformio).

Inoltre, altro avvenimento degna di nota, fu l’inizio della costruzione, nel dicembre del 1778, dell’ospedale cittadino, per Iniziativa di Nicolò Antonio Giustiniani.